Connectingrod.it - homepage
English Version   
       
Email US Connectincrod.it on Facebook twitter Connectingrod  
       
Historical Carjust a lineHistorical Race Carjust a lineHistorical Eventsjust a lineShort Newsjust a lineWec & ELMSjust a lineInterviewsjust a lineGloriesjust a linePhotogallery
Staffjust a lineAbout Usjust a lineLinks
 
Altre Notizie  
   
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   
1|2|3|4|5
 
Eventi Storici :

Gran Premio Storico di Monaco 2012 - Classe A

.
11-13 maggio 2012
Voitures de Grand Prix et voiturettes pre 1952
   
Gran Premio Storico di Monaco 2012 - Serie A
     
15/05/2012 -

Decisamente più animata la corsa della Serie A, che raccoglieva le macchine da Gran Premio e le Voiturette antecedenti al 1952. Nel regno della balestra e dell’assale rigido, i piloti si son dovuti dare da fare con il volante e l’acceleratore. Sui freni meglio non fare troppo conto, perché i vecchi tamburi a volte tirano brutti scherzi.

Fin dalle qualifiche dominio netto delle monoposto inglesi ERA, ben quattro nei primi cinque posti, con la sola Maserati 4CL di Rowland Portman come elemento di disturbo al terzo posto. Portman non riuscirà poi a prendere il via per problemi tecnici, mentre saranno presenti la bellissima Talbot Lago di Klaus Lehr e la Bugatti 59/50 BIII di Thomas Dark, un esemplare unico del 1936 che ebbe scarsa fortuna in un’epoca dominata dalle vetture tedesche.

Il poleman Bronson parte in testa davanti a Dowling. Subito staccate le Era di Gans e Landy, tallonate dalla Maserati di Stippler. Dowling cerca lungo tutta la gara di forzare la mano a Bronson, che però non sbaglia nulla e non concede spazi. Dietro infuria la battaglia tra la Era di Landy e la Maserati di Stippler per il quarto posto. A circa metà gara Stippler riesce a passare perché Landy rallenta notevolmente. La Maserati prova a recuperare su Gans, ma da dietro rinviene Landy, che si riprende il maltolto lungo la discesa del Casino, uscendo primo dal Mirabeau. Quindi quattro monoposto ERA tagliano il traguardo in sequenza: Bronson, Dowling, Gans, Landy, e poi le Maserati di Stippler e Balz. Un dominio che sarebbe piaciuto ai tre fondatori della English Racing Automobiles, Humphrey Cook, Raymond Mays, and Peter Berthon, che per la verità, nei grandi eventi del loro tempo, non conobbero successi così eclatanti.

 

 
a cura di Stefano Costantino
Photo Giacomo Zanello - Marco Zanello
 

Vai Alla Gallery  Photogallery " 8eme Grand Prix Historique de Monaco 11-13 Mai 2012 - Gr. A
   

stampa l'articolo Stampa l'Articolo
invia l'articolo Inoltra ad un amico

 


   

Condividi su:

Condividi su Facebook
Condividi su Yahoo
Condividi su Ok Notizie
Condividi su Digg

 

[ Torna all'elenco articoli ]


 
© 2003/2021 Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari.
Tutti gli articoli, le fotografie e gli elementi grafici presenti in questo sito sono soggetti alle norme vigenti sul diritto d'autore; é quindi severamente vietato riprodurre o utilizzare anche parzialmente ogni elemento delle pagine in questione senza l'autorizzazione del responsabile del sito.