Connectingrod.it - homepage
English Version   
       
Email US Connectincrod.it on Facebook twitter Connectingrod  
       
Historical Carjust a lineHistorical Race Carjust a lineHistorical Eventsjust a lineShort Newsjust a lineWec & ELMSjust a lineInterviewsjust a lineGloriesjust a linePhotogallery
Staffjust a lineAbout Usjust a lineLinks
 
Altre Notizie  
   
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   
1|2|3|4|5
 
WEC & ELMS :

ELMS - 4 ore Imola 2015 – Qualifiche

.
Molti gli spunti di questa sessione di prove che ha rimescolato le carte in previsione della gara odierna. Irraggiungibile Albuquerque in P2, mentre in GTE ha primeggiato Pierguidi con la Ferrari AT Racing. AF corse prima in GTC grazie al solito Cioci mentre in P3 Robertson sulla Ginetta LNT ha avuto ragione degli avversari.
   
ELMS - 4 ore Imola 2015
     
17/05/2015 -

Chi si attendeva una lotta all’ultimo giro per la Pole Position della 4 ore di Imola è sicuramente rimasto deluso nel constatare come il portoghese Albuquerque abbia siglato il miglior tempo in soli quattro giri, distanziando il secondo classificato, Berthon su Oreca del Murphy Prototype, di oltre un secondo e mezzo. Ma a ben vedere la causa di questo dominio è stata l’uscita di pista di Gommedy alle Acque Minerali, proprio mentre era impegnato nel suo giro veloce: il francese si è dovuto accontentare della nona posizione, che lo costringerà ad una difficile rincorsa durante la gara. Terzo tempo per la Gibson di Lancaster, seguito da Roussel, sulla Morgan del team Pegasus.

Molto più avvincenti le qualifiche della GTE, con il piemontese Pierguidi, alla guida della Ferrari dell’AT Racing, di tre decimi più rapido di Giammaria, su Ferrari AF Corse e di Lietz sulla Porsche del team Proton. Solo sesto invece Griffin dopo una spettacolare uscita di pista alle Acque Minerali.

In GTC il duello per la Pole ha interessato gli italiani CIoci e Castellacci, entrambi alla guida delle Ferrari AF Corse, finiti nell’ordine con un divario di poco superiore ai due decimi. Vicinissimo anche Perera, sulla BMW TDS Racing, unico in grado di impensierire le berlinette di Maranello.

Uno sguardo anche alle P3, ancora in grande difficoltà a causa dello scarso grip meccanico: Robertson si è riuscito ad inserire tra le GTE con la vettura del team LNT, mentre tutte le altre Ginetta hanno fatto da spartiacque tra le GTE e le GTC. Da osservare che Simpson, con la seconda vettura del team inglese partirà dal fondo dello schieramento avendo percorso soltanto tre giri.

La gara prenderà il via alle 14:00 di oggi.

 

RISULTATI QUALIFICHE

 
a cura di Marco Zanello
Photo Giacomo Zanello
 

stampa l'articolo Stampa l'Articolo
invia l'articolo Inoltra ad un amico

 


   

Condividi su:

Condividi su Facebook
Condividi su Yahoo
Condividi su Ok Notizie
Condividi su Digg

 

[ Torna all'elenco articoli ]


 
© 2003/2020 Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari.
Tutti gli articoli, le fotografie e gli elementi grafici presenti in questo sito sono soggetti alle norme vigenti sul diritto d'autore; é quindi severamente vietato riprodurre o utilizzare anche parzialmente ogni elemento delle pagine in questione senza l'autorizzazione del responsabile del sito.