Connectingrod.it - homepage
English Version   
       
Email US Connectincrod.it on Facebook twitter Connectingrod  
       
Historical Carjust a lineHistorical Race Carjust a lineHistorical Eventsjust a lineShort Newsjust a lineWec & ELMSjust a lineInterviewsjust a lineGloriesjust a linePhotogallery
Staffjust a lineAbout Usjust a lineLinks
 
Altre Notizie  
   
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   
1|2|3|4|5
 
WEC & ELMS :

ELMS - 4 ore del Red Bull Ring 2015 – Qualifiche

.
Ennesima Pole Position stagionale per Tincknell e la Gibson dello Jota Sport, davanti all’Oreca del Murphy Prototype e alla sorprendente SMP di Aleshin. Arretrata la seconda Gibson del Greaves Motorsport, coinvolta in un’uscita di pista a pochi minuti dalla fine. Grande equilibrio in GTE, con la Ferrari di Griffin che ha preceduto di un soffio quelle di Giammaria e di Mac, mentre tra le GTC è stato il sorprendente Castellacci, sempre su Ferrari a mettere tutti in fila. Tra le P3 il giovane Robertson ha ottenuto per l’ennesima volta il miglior tempo di categoria.
   
4 ore del Red Bull RIng 2015
     
12/07/2015 -

Chi questa mattina si è alzato di buon’ora per assistere ai quaranta minuti di qualifiche della ElMS sul circuito del Red Bull Ring, non potrà dire di esserne rimasto deluso. L’equilibrio l’ha fatta da padrona un po’ in tutte le categorie presenti e, soprattutto, gli equilibri cui ci si era abituati sono stati soggetti a profonde modifiche. Dopo il difficile esordio di Imola e la gara in sordina a Le Mans, finalmente l’ultima creatura di Paolo Catone sembra cominciare a trovare la sua identità, iniziando a mettere il fiato sul collo agli avversari. Così, mentre il solito Tincknell ha fatto letteralmente volare la Gibson del team Jota, risultando il più veloce abbattendo il muro dell’1’23”, seguito da Berthon con la sempre competitiva Oreca 03R, il russo Aleshin ha portato la BR01 al terzo crono di giornata a soli 4 decimi dalla Pole. A conferma del potenziale di questo raffinato prototipo il quinto posto di Minassian, separato dal compagno di squadra dalla Oreca 05 del TDS, men competitiva in qualifica di quanto ci si sarebbe attesi. Anche più complicata la situazione della seconda Gibson, quella del Greaves Motorsport: lo svizzero Hirsch, impegnato nel migliorare il proprio crono nelle fasi finali della sessione, è stato troppo aggressivo in ingresso alla prima curva, tocando il cordono interno e venendo sbalzato contro la fila di pneumatici posti sulle barriere esterne. Sessione sospesa ma soprattutto la cosapevolezza per il team inglese di dove inizaire la gara dall’ottava posizione.

Decisamente combattute anche le altre categorie ed in particolare la GTE, dove i piloti alla guida delle Ferrari F458 si sono dati battaglia dal primo all’ultimo minuto: alla fine è stato l’irlandese Griffin, portacolori di AF Corse ad  avere la meglio su Giammaria, sempre AF Corse e sul danese Mac, portacolori del Formula Racing. Sfortunato invece Pier Guidi, che ha dovuto abortire il suo giro migliore a causa di un pilota più lento trovato in traiettoria nell’ultimo settore. Meno combattuta ma comunque interessante la situazione in GTC, dove Castellacci ha confermato la leadership delle libere, conquistando con un certo margine il miglior tempo davanti al solito Cioci. Dal canto suo Robertson ha regalato una nuova partenza al palo per il team LNT in categoria P3.

Il via della corsa, salvo ritardi, è prevista per oggi pomeriggio alle 13:30.

 

 

RISULTATI QUALIFICHE

 
a cura di Marco Zanello
Photo Giacomo Zanello
 

stampa l'articolo Stampa l'Articolo
invia l'articolo Inoltra ad un amico

 


   

Condividi su:

Condividi su Facebook
Condividi su Yahoo
Condividi su Ok Notizie
Condividi su Digg

 

[ Torna all'elenco articoli ]


 
© 2003/2020 Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari.
Tutti gli articoli, le fotografie e gli elementi grafici presenti in questo sito sono soggetti alle norme vigenti sul diritto d'autore; é quindi severamente vietato riprodurre o utilizzare anche parzialmente ogni elemento delle pagine in questione senza l'autorizzazione del responsabile del sito.